I nuovi tessuti del momento: tessuti in fibra di latte

TESSUTI LATTENegli anni ’30 nacque la fibra “Lanital” dalla struttura molto simile alla lana, ma prodotta dalla caseina, una proteina del latte. Nascono così i tessuti in fibra di latte.

Ai giorni nostri il latte viene disidratato, ammorbidito e scremato e alla fine di questi fondamentali processi lavorato con tecniche di bio-ingegneria. La fibra che si ottiene è morbida e fresca, ottima da utilizzare nei capi estivi in quanto traspirante.

Anke Domaske, designer 28enne è l’ideatrice di un nuovo tessuto nato dal latte ecocompatibile e adatto alle persone con problemi della pelle.

TESSUTI CON LA FIBRA DI LATTE

Il nome? Qmilch
Sembra seta, s’indossa come fosse seta e può essere lavato e asciugato come fosse cotone. Prossimo passo, la produzione industriale.

Il Qmilch, il cui nome nasce dall’unione del nome tedesco di latte, “milch” e dalla parola “qualità” ha vinto il premio annuale messo a disposizione dall’Associazione ricerca tessile tedesca, che ha riconosciuto questo tessuto come rivoluzionario nell’industria dell’abbigliamento.

L’idea alla Domaske è venuta dopo aver assistito alle tremende irritazioni della pelle alle quali era sottoposto il suo patrigno.

Ogni chilo di tessuto costa 20 euro, il 40 % in più rispetto al cotone e la donna ha già ricevuto richieste dai produttori di automobili, che vedono il Qmilch come tessuto ideale per rivestimenti interni, e dai membri delle industrie farmaceutiche, interessate al materiale come prodotto ipoallergenico per ospedali, oltre che l’industria alberghiera, che li userebbe per creare lenzuola e coperte

Per realizzare un abito interamente fatto di fibra di latte sono sufficienti 6 litri di latte: ciò lo rende un abito 100% green, eco-sostenibile e una fantastica alternativa alle fibre.

Messo il tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: